• Francesca Lattanzi

Camper cosa sono le acque nere, le acque grigie, le acque chiare - CamperistaSemiseria

Aggiornamento: 8 lug


Camper posteggiato di lato vicino una chiesa
Il lato servizi acqua del nostro camper

Il camper è un mezzo ricreazionale autonomo. Quando viaggi hai tutto: l'acqua perché sono previsti dei serbatoio per le acque chiare, le acque grigie e le acque nere, per alcuni giorni non ti serve la corrente, grazie alle batterie che alimentano l'energia elettrica, e puoi preparare da mangiare, scaldare il camper o l'acqua del boiler (se l'hai) grazie alla bombola del gas.



Prima di iniziare leggere l'articolo, ti ricordo che puoi anche ascoltarlo in podcast: cliccando qui.


Per scaldare il camper ci sono varie soluzioni e ne abbiamo parlato in questo articolo su come scaldare il camper in inverno.








Di cosa parliamo in questo articolo?

1. Delle differenze tra i tipi di acqua del camper

2. Come smaltire le acque del camper





1. Le differenze tra i tipi di acqua del camper


Zona cucina del camper con il lavandino, il piano di lavoro e la zona cottura a gas
Zona cucina del camper: lavandino, piano di lavoro, parte cottura a gas

Le acque chiare


Da noi camperisti vengono chiamate così, al plurale, anche se l'acqua è una. Sono semplicemente l'acqua pulita, come quella che scorre nei lavandini di casa (o quando tiriamo lo sciacquone del wc).

I camper hanno un serbatoio che le contengono, nei camper più datati o più piccoli potrebbero esserci delle taniche, in ogni caso poi l'acqua viene mandata ai lavandini tramite delle pompe che gli danno anche pressione.


Per riempire il serbatoio dell'acqua chiara il procedimento è molto semplice, di solito campeggi e aree di sosta hanno un lavandino a cui viene allacciato il tubo che si mette nel serbatoio e si procede al riempimento.

Puoi poi controllare nella centralina di controllo e vedrai man mano quanti litri di acqua stai caricando.

Il tubo per l'approvvigionamento dell'acqua fa parte della dotazione personale di ogni camperista, ed è un normalissimo tubo come quello per annaffiare il giardino.


Se invece non ti fermi in campeggi e preferisci fare sosta libera, se non sai di cosa parlo trovi tutte le informazioni sulla sosta in camper in questo articolo, puoi comunque riempire il serbatoio delle acque chiare in autostrada nelle aree di sosta dove c'è il camper service, al benzinaio (domanda prima se è possibile) oppure puoi trovare luoghi adibiti a questo scopo tramite le app per i camperisti in cui sono segnalati campeggi, posteggi e aree di sosta e le aree carico e scarico ne abbiamo parlato in questo articolo.


Queste app sono utili anche perchè spesso, visto che il fattore peso è importante, soprattutto per chi guida un camper sotto le 3,5 ton, si viaggia "vuoti", quindi senza acqua, e si riempie il serbatoio poco prima della sosta.



Un esempio di piazzola di carico e scarico acqua per il camper. Il tubo dell'acqua e la griglia per scaricare l'acqua sporca dal camper
Una piazzola di carico e scarico acque chiare e grigie di un campeggio

Le acque chiare sono potabili? Anche se carichiamo acqua pulita e da un lavandino, ricorda che ne il tubo dell'acqua ne il serbatoio del camper sono perfettamente puliti, evita quindi di bere l'acqua del lavandino.

Pulizia: come tenere pulito il serbatoio? In commercio ci sono vari prodotti, io personalmente preferisco un approccio green e uso i microrganismi effettivi.


Per il rifornimento dell'acqua abbiamo detto che ti servirà un tubo dell'acqua, che trovi nei negozi specializzati o su Amazon, per mia esperienza ti suggerisco di sceglierne uno abbastanza lungo, Molti campeggi dicono di avere l'acqua in piazzola ma in realtà non è sempre vicino al camper.

Noi abbiamo anche un secchiello con imbuto e un piccolo tubo per i "rabbocchi d'emergenza o volanti" ci è capitato qualche inverno fa in campeggio che l'attacco esterno dell'acqua fosse congelato per cui abbiamo riempito il nostro serbatoio prendendo l'acqua dal lavandino dei bagni del campeggio (il tubo non ci arrivava)


Nella foto sopra vedi il nostro camper di lato con i vari sportelli. In quello in basso aprendolo, accedi all'attacco dell'acqua e ai rubinetti da aprire per svuotarla. Sopra la ruota posteriore, c'è il vanno che contiene il serbatoio per le acque nere.



Le acque grigie

Sono le acque che usiamo, per lavarci, lavare i piatti, pulizie del camper, che diventano sporche e vanno quindi in un secondo serbatoio, oppure per i camper più piccoli o datati in una cisterna separata che spesso viene posizionato o sotto gli scarichi o sotto il camper. Essendo difficile pulire tubi e serbatoio (se non quasi impossibile), ci sono dei prodotti per tenerlo pulito, io anche in questo caso utilizzo i microrganismi effettivi, li metto nel tubo di scarico del lavandino della cucina e del bagno quando arriviamo, così man mano che l'acqua viene utilizzata continuano a pulire.



Le acque nere

Le acque nere sono gli scarichi del wc, sono contenute in un serbatoio posizionato sotto il wc che vengono trattate con appositi disgreganti, noi ne utilizziamo uno ecologico, con un ottimo profumo. Il disgregante si mette prima di iniziare ad utilizzare il WC con un pò d'acqua rompe i bisogni solidi e la carta igienica, elimina i cattivi odori e limita la proliferazione di batteri, il wc del camper è dotato di una chiusura extra a baionetta (quella parte grigia che vedi nell'ultima foto). Tutte le spiegazioni sul nostro disgregante rispettoso dell'ambiente le trovi in questo articolo.




2. Come smaltire le acque del camper

Cartello con camper e freccia verso il basso che indica lo scarico
Cartello scarico acque, ce ne sono anche con altre grafiche

Prima di rientrare dalle vacanze o dal tuo weekend in camper, è sempre meglio scaricare le acque, anche le acque chiare. Oltre a viaggiare leggero eviti di avere acqua che si scalda inutilmente o si congela in inverno.





Come si smaltiscono le acque grigie

Le acque grigie vengono smaltite in apposite aperture nel terreno delle aree dedicate. Quindi è sufficiente posteggiarci sopra il camper, aprire i rubinetti di scarico e l'acqua andrà nel pozzetto.








Esempio di zona scarico in un campeggio
Esempio di zona scarico in campeggio

Dove si trovano queste aree?

Nei campeggi

Spesso anche nelle aree di sosta

In autostrada

Nelle stazioni di carico e scarico.

Nella foto trovi un esempio di area scarico di un campeggio, a lato vedi il tubo dell'acqua per il carico, e a terra il tombino dello scarico.




Come riconoscerle?

Nella foto sopra blu vedi il cartello con il simbolo che corrisponde allo scarico delle acque, che vedi anche nelle app di cui ho parlato sopra, se questo servizio è disponibile.

Anche se le acque chiare potenzialmente sono acqua pulita, è sempre meglio scaricarla nei camper service.







Il nostro serbatoio delle acque nere
Serbatoio delle acque nere

Come si smaltiscono le acque nere

Le acque nere, che sono quelle del WC, si scaricano (dopo averle già trattate con un disgregante di cui ti ho parlato già prima) nei punti di scarico dei bagni chimici, dove a regola trovi una specie di lavandino più grande e più basso e il tubo per il risciacquo.

Per svuotare il WC chimico

ruota il tubo di scarico verso l'esterno,

apri il tappo,

inclina il serbatoio con il tubo di scarico orientato verso il bordo della cassetta adibita a questo scopo, se direzioni il getto d'acqua direttamente nell'acqua, rischi che ti schizzi tutto addosso.

Premi il pulsante che elimina l'effetto "sotto vuoto".

Una volta che il serbatoio è vuoto con il tubo metterai ancora acqua pulita e sciacquerai più volte finché non uscirà completamente acqua pulita.

Ti consigli di fare questo procedimento con cura e pulire bene il serbatoio, per evitare cattivi odori.







Oggi abbiamo affrontato un argomento per molto un pò poco piacevole, sopratutto quello che riguarda le acque nere, ma indispensabile da sapere se viaggi in camper.




Concludo ricordandoti che sei il benvenuto nel canale Telegram "camperista semiseria" oppure se hai domande ti leggo e ti rispondo nei commenti, e con questa novità: forse non lo sai ma sono una Pinterest coach. Quindi se sei un blogger o uno youtuber o hai uno shop online e stai pensando come portare traffico ai tuoi canali per guadagnare di più, clicca qui per scaricare la guida per imparare ad usare Pinterest con il "manuale base per usare Pinterest da app" Pinterest è un motore di ricerca visivo molto potente e utile per far conoscere i tuoi contenuti a nuove persone.

Francesca

___________________

DISCLAIMER

Questo articolo contiene link a prodotti miei o di affiliazione per prodotti/servizi che mi sento di consigliare e di cui sono soddisfatta. Questo significa che per ogni acquisto che farai partendo da questi link, le aziende riconosceranno al mio blog una piccola commissione (chiaramente senza alcun sovrapprezzo per te che acquisti!) o guadagnerò dalla vendita del mio prodotto.

Le affiliazioni sono un modo in cui tu lettore puoi sostenere un blog in cui credi.


1.388 visualizzazioni0 commenti