• Francesca Lattanzi

Sostare in Camper? Campeggio, libera o area sosta? - CamperistaSemiseria

Aggiornamento: nov 11

Parlando con amici e conoscenti ho dedotto che molti pensano che avere il camper sia sinonimo di libertà totale, il camper è mio, faccio come voglio, mi fermo dove voglio. Invece no. Sai che anche viaggiare in camper ha le sue regole? E per evitare di essere mandati via, anche in piena notte, o essere multati, è meglio conoscerle e rispettarle. Ecco le regole principali per quello che riguarda la sosta.


Se sei in questo articolo significa che stai valutando ed organizzando una vacanza in camper. Se non l'hai ancora noleggiato, cosa che consiglio di fare prima di investire nell'acquisto di un camper, ti parlo di tutto quello che devi sapere sul noleggio camper in questo articolo https://www.camperistasemiseria.ch/post/noleggiare-un-camper-cosa-sapere .



Dopo aver noleggiato o acquistato il tuo camper la prima domanda che ti devi fare è? Dove mi posso fermare col camper? Per quanto tempo mi posso fermare? Che possibilità ci sono per posteggiare il mio camper?



In questo articolo ti parlo dei tipi di sosta che puoi fare:

  1. La sosta libera

  2. Le aree di sosta camper

  3. Gli agricampeggi

  4. I campeggi



1. LA SOSTA LIBERA IN CAMPER

Foto di un camper in mezzo alla natura di notte e un cielo stellato
Camper nella natura - Unsplash - Eugene Quek

Sosta libera, significa fermarsi al di fuori delle strutture dedicate (che possono essere campeggi o aree di sosta), attenzione la sosta libera non è consentita in tutti i Paesi (nazioni) oppure potrebbe essere soggetta a limitazioni: informati sempre se decidi di sostare in libera. Come informarsi?

Puoi cercare su internet informazioni riguardo la zona, ci sono le app di cui ti ho parlato in questo articolo: https://www.camperistasemiseria.ch/post/le-app-indispensabili-per-i-camperisti, io ti consiglio anche di contattare le autorità locali, municipio o polizia municipale per essere davvero sicuro di poter sostare in determinate zone.


Cosa devi sapere se sosti in libera col camper?

In sosta libera non sono consentiti cunei, gradini di livellamento, finestrini e porte aperte verso l'esterno, non puoi mettere fuori sedie o tavolini anche se sei in una zona isolata, non puoi fare "campeggio".

Sostando il "libera" puoi fermare il camper in mezzo alla natura, al mare o al lago, o in un posteggio per poter visitare ad esempio una città. Di seguito alcuni accorgimenti per una sosta libera sicura, vai alla sosta da te scelta quando c'è ancora luce in modo da avere il tempo di osservare la zona:

  • è pulita?

  • ci sono zone isolate dove ci potrebbero essere drogati o coppie che si appartano?

  • è uno spiazzo isolato dove potrebbero trovarsi a fare le gare in auto?

  • oppure ci sono vicino discoteche, locali notturni?

  • è zona di mercato?

  • Un altra cosa da valutare con attenzione è la meteo, e il terreno o la zona dove sosterai per evitare di metterti in pericolo.

  • Un'altra buona abitudine è parcheggiare in "via di fuga" in modo da essere sempre pronto a lasciare il posto in caso di problemi.

  • Evita zone troppo isolate, soprattutto alle prime uscite cerca luoghi frequentati da altri camperisti.

Puoi naturalmente dotarti di un sistema di allarme o di deterrenti per scoraggiare gli eventuali malintenzionati.

In Svizzera le cose sono leggermente differenti, se decidi di viaggiare in camper e fare sosta libera, clicca qui per conoscere le regole Svizzere per la sosta libera. ed evitare problemi come il doversi spostare nel cuore della notte o multe.




2. AREE DI SOSTA

Foto di camper in area di sosta fatta dal ristorante
Area Sosta Camper Bergamo Città dei Mille

Le aree di sosta sono dei "posteggi" dedicati ai camper. A dipendenza dell'area puoi trovare: elettricità, acqua, servizi igienici con o senza doccia, possono essere recintate, ci può essere del personale durante il giorno, quelle meglio organizzate hanno dei distributori di cibo e bevande, un piccolo negozietto o anche un ristorante. Possono essere in zone ombreggiate nel verde oppure un semplice piazzale. Anche in questo caso ti rimando all'articolo sulle app perché potrai vedere tutti i dettagli delle aree sosta camper.

La sosta è soggetta a limiti di tempo: tra le 48 e le 72 ore e paghi in base a quanto tempo ti fermi. In alcune aree sosta camper è possibile prenotare, a regola vai e se trovi posto ti fermi.

L'aspetto positivo delle aree di sosta è che essendo come dei posteggi paghi per il tempo che resti ma soprattutto resti quanto ti serve, al contrario ad esempio dei campeggi che hanno l'orario del check-in e check-out e se vuoi lasciare il camper di più rischi di dover pagare una giornata intera (chiedi sempre nel campeggio se sai che vorresti stare qualche ora in più per visitare i dintorni).

Personalmente sfrutto le aree di sosta quando visitiamo città e borghi e non ci servono le strutture di un campeggio. Come dicevo molte aree di sosta offrono i servizi che servono a noi, la doccia (a regola non facciamo la doccia in camper anche se potremmo, essendo in 4 e visto che l'acqua è limitata preferiamo farla nel campeggio o nell'area), l'elettricità e carico e scarico. In inverno ad esempio che la giornata la passiamo a visitare e visto che fa freddo rientriamo e ci chiudiamo in camper, l'area di sosta è perfetta. Il fatto di potersi spostare secondo le proprie tempistiche è un punto a favore delle aree rispetto ai campeggi, e non da ultimo il costo. A regola in capeggio si paga il posto del camper più un tot a persona e animali, in area di sosta si paga un forfait. In campeggio certi servizi sono compresi (doccia, elettricità, acqua) in certe aree di sosta questi servizi si pagano a parte.



3. AGRICAMPEGGI

Ultimamente molti agriturismi si stanno attrezzando per accogliere anche i camper, puoi paragonarli ad aree di sosta, sono una soluzione piacevole per chi ama la natura, o per i bambini. I prezzi a regola sono molto bassi, e in alcune strutture se ci si ferma per pranzo o cena, non addebitano il pernottamento. Inoltre spesso puoi acquistare prodotti gastronomici a km zero.



4. CAMPEGGI

Foto del nostro camper mansardato al tramonto in un campeggio nella natura
Campeggio Zelglihof - Lago di Costanza

I campeggi sono o amati o odiati dai camperisti. Sono delle aree, delle strutture dedicate a camper, roulotte, tende, bungalow e glamping. A regola è meglio prenotare, o chiamare in anticipo, c'è un orario di check-in e check-out.

I campeggi hanno delle regole precise tra cui l'ora del silenzio in cui bisogna stare tutti tranquilli, gli orari dipendono dalla struttura a regola è dalle 23 fino alle 7/8 del mattino e dopo pranzo.


Se hai animali, fai attenzione, purtroppo non in tutti i campeggi sono i benvenuti, in alcuni ne ammettono un massimo di due e a regola pagano anche loro anche se non hanno servizi (come un area dedicata a loro, ad esempio).




Cosa trovi nei campeggi?

Sicuramente la corrente, il carico e scarico delle acque chiare e grigie, puoi scaricare le acque nere (WC Service) i servizi con bagni e doccia, e la possibilità di lavare le stoviglie. Nei più forniti ci sono anche lavatrice, asciugatrice alcuni hanno anche lavastoviglie, bagni privati, congelatore, spesso troviamo almeno un negozio di generi alimentari, nei più grandi possiamo trovare negozi di frutta e verdura, di souvenir, librerie, e anche il parrucchiere, estetista, spesso c'è il bar, il ristorante, l'animazione per i bambini, la piscina, anche la piscina con scivoli in alcuni, se sono sul lago o sul mare anche una spiaggia privata, magari anche una spiaggia cani, un area per far giocare i cani, e spesso vicino al campeggio ci sono le fermate dei mezzi pubblici per poter fare escursioni nei dintorni. Ci sono dei campeggi molto grandi che li possiamo paragonare a dei veri e propri paesini.

Molti non amano i campeggi perché li trovano caotici e "strutturati", in realtà per mia esperienza ci sono campeggi della categoria caotici e strutturati dove i camper sono posteggiati vicini, ma anche campeggi in mezzo alla natura dove puoi vedere gli scoiattoli che giocano sugli alberi. Quindi ti consiglio di sperimentare... poi ovviamente sono scelte personali, noi con bambini le vacanze estive le facciamo nei campeggi per permetter loro di socializzare e conoscere altri piccoli campeggiatori, durante il resto dell'anno sfruttiamo anche molto le aree di sosta.




Concludiamo con i CAMPER SERVICE che sono quei posti dove si può effettuare il carico e lo scarico delle acque. Spesso si trovano anche nelle aree di sosta in autostrada.



E per qualsiasi dubbio o domanda ti aspetto sul nostro canale Telegram: camperista semiseria

60 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti