• Francesca Lattanzi

VARIGOTTI : tutto quello che devi sapere di questo borgo Ligure

Aggiornamento: lug 27



Durante il nostro "weekend lungo" il Liguria abbiamo avuto la fortuna di avere la compagnia dei nostri amici che abitano in zona, anzi in realtà siamo andati proprio in Liguria per conoscerli! Infatti ho conosciuto Fabiana 2 anni fa circa su Instagram, siamo subito diventate amiche virtuali e abbiamo deciso di andare a conoscere lei, il suo compagno e la sua chihuahua Mabelle. E' stata una grande gioia conoscerci, abbiamo passato tanto tempo insieme, e grazie alla loro disponibilità abbiamo conosciuto meglio i dintorni di Spotorno.


E poi ci hanno voluto portare a tutti i costi a Varigotti, e quando siamo arrivati ho capito il motivo! In questo articolo ne voglio parlare un pochino...








Cosa troverai in questo articolo

  1. Varigotti: il paese

  2. Varigotti: alcuni cenni storici

  3. Varigotti: cosa vedere

  4. Varigotti: i vip

  5. Varigotti: le spiagge amiche dei cani

  6. Varigotti: in camper




1. VARIGOTTI IL PAESE


Varigotti non è un paese a se ma è un rione di Finale Ligure, in provincia di Savona, è un bellissimo borgo saraceno di 500 abitanti molto bello e particolare grazie alle sue caratteristiche abitazioni variopinte (anche se alcuni sostengono che le costruzioni siano tipiche abitazioni mediterranee dei tempi).

Queste case sono in realtà molto semplici, ma questo le rende ancora più deliziose: quattro pareti senza particolari ornamenti, terminanti con un attico o un parapetto rettilineo che a sua volta nasconde una terrazza a cupoletta di mattoni.











2. VARIGOTTI ALCUNI CENNI STORICI


A me piace conoscere la storia e le curiosità dei posti che visito, penso sia interessante per capire meglio il contesto e il luogo. Le origini di Varigotti sono molto antiche, si sono ritrovati reperti del II secolo d.c. ed altri dell'epoca bizantina, la famosa "Baia dei Saraceni", ad esempio si pensa che originariamente fosse il porto che grazie alla sua posizione protetta, offriva un approdo sicuro alle imbarcazioni.

Nel 1602 Varigotti passò sotto il dominio spagnolo, fu ceduta a Genova nel 1700, col dominio napoleonico divenne comune "libero", e nel 1927 divenne parte integrante del comune di Finale Ligure.








3. VARIGOTTI COSA VEDERE


Oltre alle bellissime spiagge di finissimi sassolini, sia attrezzate che libere, con le acque color smeraldo, e il centro abitato con le sue abitazioni variopinte, questo borgo offre piccole perle da andare a scoprire: se sei già in spiaggia non puoi perderti il molo.

Mentre lungo la statale trovi la chiesa parrocchiale di San Lorenzo, in stile barocco con il suo caratteristico campanile tardogotico, e la facciata esterna decorata con fasce bicolori orizzontali tipiche dello stile ligure; a fianco trovi l'oratorio di Sant'Antonio Abate.

Sul promontorio che domina la "Baia dei Saraceni" sorge la chiesa medievale di San Lorenzo, Parte di un antichissimo insediamento monastico. Durante la seconda guerra mondiale fu colpita da una bomba che danneggio il tetto che rimase sfondato per anni. Dal 1995 è stato restaurato e gli antichi reperti ritrovati sono conservati presso il museo archeologico a Finalborgo.

Le rovine del Castrum bizantino, risalenti all'epoca bizantina, e la Torre saracena del 1559.

Concludendo con il Promontorio di punta Crena: raggiungibile partendo dal borgo vecchio di Varigotti, nei pressi del molo, imboccando una stradina che dalla piazzetta passa tra le case parallela alla statale. Passeggiando su scalini in cemento e poi su un sentiero sassoso tra gli ulivi, si passa da una cappelletta fino ad arrivare alla torre saracena di Punta Crena un antica torre di avvistamento, dove puoi goderti la vista a strapiombo sul mare e sulla spiaggia dei saraceni. I resti che vedi sono quelli di un antico convento.






4. VARIGOTTI: E I VIP


Molti sono i vip che amano Varigotti. Scrittori, artisti, conduttori televisivi, calciatori, e molte sono le mamme vip che si danno appuntamento ogni anno a Varigotti. Michelle Hunziker ad esempio veniva già in vacanza a Varigotti quando era sposata con Eros Ramazzotti, lo definisce spesso sui social il suo posto preferito dove ha portato non solo Aurora ma anche le piccole Sole e Celeste.


Ma un ospite d'eccezione ha vissuto un avventura nella torre d'avvistamento saracena sulla collina e a Varigotti: Paperino! Si hai letto bene! Il personaggio Disney è stato mandato a Varigotti nel 1996 dal fumettista italiano Marco Rota che era rimasto talmente affascinato dalla località ligure della riviera di Ponente da volerla disegnare e raccontare in una storia... che prende ispirazione da una storia vera.

Il fumetto si intitola "Paperino e la notte del saraceno" ed è stato pubblicato anche in lingua latina: "Donaldus Anas atque nox saraceni". Si narra che Paperino, suggestionato da un libro in cui si rievocano le avventure degli antichi pirati saraceni, decide di ispirarsi a questi personaggi per andare ad una festa in costume e si fa prestare un'antica scimitarra spezzata dallo Zio Paperone. L'arma si rompe e Paperino trova un'antica mappa scritta in arabo antico. Zio Paperone convinto che si tratti della mappa del tesoro si reca prima dallo sceicco che gliel'aveva venduta che lo manda da uno studioso di leggende che decifra parole come "oro, gemme, tesoro e notte del Saraceno" una notte leggendaria in cui gli elementi naturali si scatenano e tutto può accadere. Bisogna però ricomporre la scimitarra altrimenti non si puoi assistere alla notte del Saraceno, Cosi Zio Paperone e nipoti si recano a Genova, poi a Varigotti che è il luogo indicato nella mappa... e per il resto vi rimando al fumetto... La storia ha un fondo di verità perché una notte Varigotti era stata evacuata perché si pensava arrivasse un terremoto o maremoto.





5. VARIGOTTI: LE SPIAGGE ANCHE PER I CANI


Varigotti e il suo comune Finale Ligure, si sono attrezzati bene per le famiglie con animali domestici, e molti sono gli stabilimenti dog friendly.

Solo a Varigotti puoi andare in spiaggia con il tuo cane ai (cliccando sul nome arrivi al sito dello stabilimento)

Bagni Gallo

Bagni Albatros

Bagni Mariella

Bagni 20Riviera Varigotti

Bagni Nuova

Bagni Caribe Beach












6. VARIGOTTI IN CAMPER


Come sai noi abbiamo sostato al camping Rustia a Spotorno : per i dettagli clicca qui



In zona Finale Ligure vari sono i campeggi:

il Camping Tahiti,

il Campeggio del Mulino,

il Camping Eurocamping Calvisio, mentre a finale Ligure sulla SS Aurelia c'è l'area sosta CAPRAZOPPA a pagamento con 40 posti, in riva al mare. Queste sono le coordinate N 44° 9' 55" - E 8° 20' 15" anche se trovi tutti i dettagli sulle varie app dedicate ai camperisti.



Che tu ti muova in auto o in camper o van, i posteggi a Varigotti non sono tantissimi, consiglio di lasciare il camper e spostarsi con i mezzi, a piedi o in bicicletta, soprattutto per raggiungere la spiaggia dei saraceni.





Prima di concludere voglio ringraziarti e rinnovarti l'invito al mio gruppo Telegram "camperista semiseria"? ecco il link, sei il benvenuto https://t.me/camperistasemiseriailgruppo

54 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti